CASTEL ROCCHERO

Vini piemontesi

del Monferrato astigiano

L’Azienda è nel Comune di Castel Rocchero, un piccolo paese di 395 abitanti, a 414 m.s.l.m a sud-est nella provincia di Asti. Il comune fa parte del territorio del Monferrato Astigiano. Una distesa di dolci colline ricoperte interamente da vigneti a cui s’alternano piccoli boschi, seminativi e corileti alle loro pendici.

Il Monferrato, per la precisione, è una Regione storica del Piemonte compresa nella provincia di Alessandria e in parte in quella di Asti, delimitata dai corsi del Tanaro, del Belbo e della Bormida e dal corso del Po.
Il Monferrato è stato riconosciuto, insieme a Langhe e Roero nel giugno del 2014, Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell’Unesco dovuto al valore universale rappresentato dalla radicata cultura del vino e dallo straordinario paesaggio modellato dal lavoro dell’uomo, in funzione della coltivazione della vite e della produzione del vino. Ecco cosa racchiude questo territorio.

Alessandro Motta barbera del monferrato
VIGNE E TRADIZIONI

Estate di San Martino

È una terra da attraversare con lentezza e attenzione: montagna, fiumi e colline dove fermarsi per conoscere e apprezzare, attraverso il racconto discreto delle cose e delle persone, uno stile di vita che si rivela nelle tradizioni, nella storia dell’arte, nella ricchezza della cucina, nelle acque termali. Il paesaggio del Monferrato si presenta quasi come una successione di dipinti, scritti su tele da tanti autori diversi, tanti quanti sono gli uomini che nel corso dei secoli lo hanno via via modificato, scolpito nella terra, tra i filari delle vigne, i campi arati, i frutteti, i paesi disseminati sulle colline e spesso sovrastati da un castello.

Il periodo migliore per visitare il Monferrato è tra il mese di settembre e quello di ottobre, periodo in cui potremo godere dell’ottimo odore del vino, del tino e della vinaccia. Questo è il periodo dell’estate di San Martino quando le bellissime colline del Monferrato assumono colori dorati e rosseggianti. Autunno ed inverno, infatti, sono le stagioni predilette dai buongustai che potranno assaporare, in abbinamento ai pregiati vini, i prestigiosi tartufi, funghi, castagne, nocciole.

Alessandro Motta barbera d'asti
STORIA E VINI

Barbera d'Asti

,

Moscato d'Asti

,

Brachetto

Terra di storia e vini, borghi e colline, castelli e vallate, il suo nome risale alla mitica figura del marchese Aleramo, vissuto tra il 904 ed il 993, e a quella sua folle corsa a cavallo durata tre giorni e tre notti per definire i confini di quella terra che sarebbe diventata sua, e che avrebbe poi chiamato Monferrato, dal mattone (mòn in piemontese) che lo stesso Aleramo utilizzò per ferrare il cavallo che, durante l’interminabile cavalcata, fu privato di un ferro (fèr).
La nascita di questa terra d’emozioni e poesia è dunque da attribuire a colui che ne divenne il primo marchese, nel lontano 967, signore di questa porzione di Piemonte.

Contraddistinto da un intreccio di valli punteggiate da una miriade di borghi, dove i boschi s’alternano alle zone vitate, a quelle coltivate ed ai prati, più che esplorarlo con la cartina geografica in mano va scoperto lasciandosi guidare dalla curiosità e dalla voglia di vedere, conoscere e godere Monferrato che dalle terre del Nord, che giungono fino ai confini delle risaie, si spinge fino ad abbracciare Roero e Langhe, estendendosi fino ai confini della Liguria. Una terra con due capitali. Quella del nord, nell’estremo lembo settentrionale delle terre alessandrine, e quella situata nel centro delle terre monferrine, nel cuore dell’astigiano.

TRADIZIONI DI FAMIGLIA

“Ci ritrovavamo ogni anno
a vendemmiare...”

Nato in Lombardia, a metà degli anni ’90 soleva andare con i suoi, da amici di famiglia a Castrocaro Terme, che avevano un’Azienda Agricola con vigneti, frutteti, ulivi. Erano weekend che servivano a staccare la spina. Durante il viaggio di ritorno da uno di questi weekend tra amici, suo padre se ne uscì con l’intenzione di acquistare un podere ed in particolare una vigna. Anche se Alessandro aveva solo 16 anni si dimostrò sin da subito entusiasta all’idea, la ricerca partì, dapprima nell’Oltrepo’ Pavese, per poi spostarsi in Piemonte focalizzandosi sul Monferrato Astigiano.

Vendita

vini piemontesi

,

Barbera d'Asti

,

Moscato d'Asti

e

Brachetto

Promo Moscato d'Asti 2014 - vino bianco piemontese - Alessandro Motta, vini piemontesi, vini Monferrato Acquista

Moscato d’Asti DOCG 2014

 8,00  7,20
Promo Brachetto d'Acqui 2014 - Vino rosso piemontese - Alessandro Motta Acquista

Brachetto d’Acqui DOCG 2014

 9,50  8,55
Promo Vini rossi e bianchi piemontesi - Alessandro Motta Acquista

Welcome pack

 28,50  25,00
SPEDIZIONI RAPIDE

Il vostro ordine verrà consegnato
in 3-4 giorni lavorativi in Italia.

PAGAMENTI SICURI

Con Paypal proteggiamo i tuoi
acquisti e tuoi dati personali.

ASSISTENZA E SUPPORTO

Contattaci per ogni dubbio,
saremo lieti di aiutarti.